Nolano: violenta, sequestra e deruba la ex, arrestato

BRUSCIANO-Sequestro e violenza sessuale nei confronti della sua ex. I carabinieri di Brusciano hanno arrestato Luca Esposito perché ritenuto responsabile di sequestro di persona, violenza sessuale, atti persecutori, violenza privata e appropriazione indebita. Le indagini dei carabinieri e della sezione polizia giudiziaria della Procura di Nola hanno consentito di appurare che l’uomo sin dal 2013 avrebbe trasformato la vita della donna e dei suoi familiari in un inferno. Prima con minacce e violenze continue, arrivate anche alla violenza carnale, poi con un episodio di sequestro quando la donna è stata costretta a restare presso la casa dell’ex senza la possibilità di comunicare con nessuno. Infine l’uomo ha occupato abusivamente la casa della donna. Dopo mesi di indagine è scattato l’arresto.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online