La Polizia di Stato sorprende a lavoro 7 parcheggiatori abusivi

NAPOLI- Al fine di assicurare una movida tranquilla, gli agenti della sezione “Volanti” e dei “Nibbio” dell’Ufficio Prevenzione Generale, nonché le “Volanti” dei Commissariati di Polizia “S. Ferdinando”, “Decumani” e “San Paolo”, con la collaborazione degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, nella fascia pomeridiana e serale, hanno effettuato numerosi controlli in città. Nello specifico, la Polizia di Stato, al fine di contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi, ha effettuato mirati controlli in quelle zone, dove i cittadini hanno segnalato un presidio maggiore in quanto il fenomeno è maggiormente presente. E’ proprio nell’ottica di essere più vicini ai cittadini napoletani, oltre ad  assicurare una tranquilla vacanza alle migliaia di turisti presenti in questi giorni a Napoli che, nella giornata di ieri, sono stati effettuati mirati controlli. In particolar modo, dopo l’episodio criminoso verificatosi nella giornata di ieri, che ha portato al ferimento di un parcheggiatore abusivo. I poliziotti hanno sorpreso a “lavoro” , ben 7 parcheggiatori che sono stati tutti identificati e sanzionati. Le zone interessate, prevalentemente, sono quelle del quartiere Chiaia ed in particolar modo: Via Filangieri, Via V. Imbriani, Via F. Lomonaco, ove la presenza dei locali di ristoro registra una maggiore affluenza di persone e di conseguenza di parcheggiatori pronti ad offrire un “ulteriore servizio” nonostante le predisposte aree di sosta a pagamento delimitate dalle strisce blu. Sanzionato anche un parcheggiatore abusivo nel quartiere Soccavo e nella zona museale di Via Costantinopoli.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online