mercoledì, Novembre 29, 2023
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

spot_img

ARTICOLI CORRELATI

Roghi agricoli, Legambiente Nola: “Biancardi emani divieto”

NOLA- Lotta ai roghi “agricoli”, il Circolo “La Cicala” di Legambiente Nola ha inviato al Comune  l’informativa sul decreto regionale numero 30 del 12 luglio che vieta i roghi agricoli e prescrive una serie di misure antincendio. “La normativa impone degli obblighi al sindaco- scrivono gli attivisti- in quanto autorità sanitaria locale e di Protezione civile”. Per questo invita il primo cittadino “ad emettere ad horas apposita ordinanza disponendo divieto assoluto della combustione di residui  vegetali fino al 20 settembre”.

Con decreto numero 30 del 12 luglio 2016 la Regione Campania ha dichiarato lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi sull’intero territorio della Regione dal 14 luglio al 20 settembre 2016. Il decreto determina il divieto assoluto di accensione di fuochi, gli spettacoli pirotecnici ed ogni altro comportamento che possa come conseguenza originare incendi boschivi. disponendo per lo stesso periodo, in ragione della Legge n. 116 del 11 agosto 2014, che la combustione di residui vegetali agricoli e forestali è sempre vietata.

In particolare durante tale periodo è vietato accendere i fuochi, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, usare motori, fornelli, inceneritori o fuochi artificiali che producano faville o brace, fumare o compiere ogni altra operazione che possa creare pericolo mediato o immediato d’incendio in tutti i terreni boscati e cespugliati e ad una distanza inferiore a 50 metri da essi.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com