Goletta verde: ecco le coste più inquinate della Campania

ERCOLANO- Il battello ambientalista presenta i dati del monitoraggio sulle coste della Campania: ben 14 su 20 i punti di campionamento risultati fuori legge. Mancano i controlli stabiliti dalla legge ai depuratori. Legambiente: “In provincia di Caserta il 65% dei controlli agli impianti di depurazione risulta non conforme, alla provincia di Napoli spetta un 44% mentre alla provincia di Salerno il 57%”.
Ben dodici punti campionati in Campania sono risultati “fortemente inquinati” ed altri due “inquinati”, secondo quanto emerso dalla fotografia scattata con il monitoraggio dei biologi di Goletta Verde di Legambiente: dalla provincia di Caserta a quella di Salerno si evidenziano delle consistenti falle nel sistema depurativo regionale che necessita di essere sottoposto a tutti i controlli previsti dalla legge, cosa che attualmente non avviene.

È questo il monito lanciato a conclusione della tappa campana da Goletta Verde, la celebre campagna di Legambiente dedicata al monitoraggio ed all’informazione sullo stato di salute delle coste e delle acque italiane, realizzata anche grazie al contributo del COOU, Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati. L’istantanea regionale che si evince dai risultati delle analisi dell’equipe di biologi di Legambiente è stata presentata questa mattina in conferenza stampa a Napoli, presso la Stazione Marittima da Stefano Ciafani, Vice Presidente nazionale di Legambiente, Giancarlo Chiavazzo, Responsabile Scientifico Legambiente Campania e Antonio Mastrostefano, Direttore Strategie, Comunicazione e Sistemi  del COOU.

I prelievi alla base delle nostre considerazioni, vengono eseguiti dalla squadra di tecnici di Legambiente, l’altra anima della Goletta Verde, che viaggia via terra a bordo di un laboratorio mobile grazie al quale è possibile effettuare le analisi chimiche direttamente in situ con l’ausilio di strumentazione da campo. I campioni per le analisi microbiologiche sono prelevati in barattoli sterili e conservati in frigorifero, fino al momento dell’analisi, che avviene nei laboratori mobili lo stesso giorno di campionamento o comunque entro le 24 ore dal prelievo. I parametri indagati sono microbiologici (enterococchi intestinali, escherichia coli) e chimico-fisici (temperatura dell’acqua, pH, ossigeno disciolto, conducibilità / salinità).

Leggi l’elenco

I RISULTATI DELLE ANALISI DI GOLETTA VERDE DEL MARE IN CAMPANIA

 

PROVINCIA

COMUNE

LOCALITÀ

PUNTO
DI PRELIEVO

GIUDIZIO

NA

Napoli

S. Giovanni a Teduccio

Foce del Volla

Fortemente
inquinato

NA

Pozzuoli

Lido di Licola

Foce Licola (Canale
Quarto – via del Mare/via Ariete)

Fortemente
inquinato

NA

Pozzuoli

Promontorio di Cuma

Depuratore di Cuma

Fortemente
inquinato

NA

Ercolano

Ex Bagno Risorgimento

spiaggia di fronte via
Nuovo Macello da Portici

Fortemente
inquinato

NA

Ercolano

Ercolano

Foce Lagno Vesuvianio

Fortemente
inquinato

NA

Castellammare di Stabia

C.so Alcide de Gasperi

Foce Sarno

Fortemente
inquinato

NA

Castellammare di Stabia

Lungomare

spiaggia di fronte via
Ettore Tito

Fortemente
inquinato

NA

Portici

Ex Bagno Rex

spiaggia 1km a nord del
museo ferroviario

Entro
i limiti di Legge

NA

Forio

spiaggia la Chiaia

zona spinasanta, nei
pressi del tubo interrato che scarica a mare

Entro
i limiti di Legge

NA

Forio

San Francesco

zona spinasanta, nei
pressi del tubo interrato che scarica a mare

Entro
i limiti di Legge

NA

Barano d’Ischia

Olmitello

spiaggia dei Maronti

Entro
i limiti di Legge

SA

Salerno

Lungomare Clemente
Tafuri

Spiaggia 200 m a  est foce Irno

Inquinato

SA

Battipaglia

Scarico Idrovora

Scarico Idrovora

Inquinato

SA

Pontecagnano

Litoranea Magazzeno

sbocco Canale presso
spiaggia  di fronte via dei navigatori
e via Mare Ionio

Fortemente
inquinato

SA

Castellabbate

Ogliastra Marina

Foce Rio dell’Arena

Fortemente
inquinato

SA

Capaccio/Eboli

Foce del Sele

Foce del Sele

Fortemente
inquinato

SA

Capaccio

Paestum, Torre di Mare

Spiaggia “Oasi di
Mare”

Entro
i limiti di Legge

SA

Vico Equense

Torre Seiano

spiaggia Via Murrano

Entro
i limiti di Legge

CE

Mondragone

Lungomare Mondragone

Foce torrente Savone

Fortemente
inquinato

CE

Castelvolturno

Foce Regi Lagni

Foce Regi Lagni

Fortemente
inquinato

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com