Lutto a Pomigliano: il cuore nuovo di Martina ha smesso di battere

POMIGLIANO D’ARCO- La sua storia aveva commosso e riempito di speranza l’Italia intera. Ma quella di Martina era destinata ad essere una favola triste. La piccola di 4 anni di Pomigliano aveva ricevuto un trapianto di cuore lo scorso luglio. Un’operazione chirurgica eseguita all’ospedale Monaldi le aveva regalato un nuovo cuoricino:sembrava un miracolo, ma era solo l’ultimo capitolo di una storia di sofferenze ingiuste, sopportate con serenità e sacrifici dalla piccola Martina e dai suoi genitori Francesca e Pasquale. Sofferenze iniziate quando alla bimba fu diagnosticato un tumore al cervello, cui seguirono le cure e le chemioterapie che portarono  Martina ad ammalarsi di una grave cardiopatia. Per un anno è stata ricoverata presso l’Azienda Ospedaliera dei Colli e tenuta in vita grazie ad un cuore artificiale. Un’attesa lunga, fino al grande gesto di una famiglia di Roma che donò una nuova vita a Martina. Ad un mese dall’operazione però le speranze che avevano colmato il cuore degli italiani si sono spente come il sorriso bellissimo, indimenticabile, di Martina.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online