Post contro carabinieri: denunciato per vilipendio

I controlli costanti dei carabinieri non gli andavano proprio giù. Per questo un sorvegliato speciale di Mistretta, in provincia di Messina, ha deciso di sfogarsi con un post sul suo profilo Facebook in cui ne ha dette di cotte e di crude contro la locale stazione dell’Arma. Le parole che si scrivono su Facebook, però, vengono lette e riferite anche ai diretti interessati. Per questo l’uomo, un 38enne sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune nebroideo, è stato deferito dai carabinieri alla Procura di Patti per “vilipendio”. E non solo. Sono state denunciate anche sei persone che avevano messo “mi piace” sotto quel post, poi segnalato a Facebbok per la sua rimozione.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online