Raptus di follia, aggredisce genitori per soldi: fermato dai carabinieri

TERZIGNO- E’ finito ai domiciliari P.S., disoccupato 26enne con problemi psichici che è stato arrestato su ordine della Procura di Nola. L’uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia, estorsione, lesioni personali aggravate. Secondo gli inquirenti, che hanno iniziato le indagini in seguito alla denuncia sporta dai genitori del giovane, il ragazzo aveva aggredito, in più occasioni, entrambe le vittime, facendosi consegnare varie somme di denaro e procurando loro ripetute lesioni. Con la  collaborazione dell’ASL competente l’arrestato è stato  sottoposto agli arresti domiciliari presso una struttura sanitaria della Provincia di Napoli, anche per assicurargli un adeguato trattamento terapeutico e rieducativo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online