Rubano borse sotto ombrellone: tre minorenni nei guai

POZZUOLI- I carabinieri hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare della permanenza in casa emessa dalla procura della repubblica presso il tribunale per i minorenni di Napoli, nei confronti di tre minori (due 16enni ed un 17enne) residenti a Pianura, tutti incensurati, ritenuti responsabili di furto con destrezza in concorso. Il provvedimento nasce a seguito delle indagini dei cc della stazione di Pozzuoli, coordinate dalla procura dei minori di Napoli, che hanno consentito di accertare le responsabilità dei tre giovanissimi nel furto di 2 borse che i proprietari, lo scorso 9 agosto avevano lasciato incustodite sotto l’ombrellone di una spiaggia in un lido. In particolare i tre minori furono notati dal personale di vigilanza dello stabilimento balneare mentre erano intenti a rubare due borse lasciate incustodite dai bagnanti. Immediatamente furono avvisati i carabinieri, tramite il 112, intenti a pattugliare la zona, che subito giunsero sul posto, individuando i 3 ragazzi, ancora in possesso dell’intera refurtiva che fu restituita agli aventi diritto e loro affidati ai rispettivi genitori.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com