Sesta edizione del Festival “Scenari Casamarciano”: ecco gli ospiti

CASAMARCIANO- La sesta edizione del Festival nazionale del teatro è stata presentata questa mattina a Napoli nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso Palazzo Partanna in piazza Dei Martiri, sede dell’Ente provinciale del Turismo. Presenti tutti i protagonisti della kermesse, tra i quali il nuovo direttore artistico Veronica Mazza, attrice dal prestigioso curriculum, impreziosito da esperienze nel teatro, nel cinema e in tv, che oggi aggiunge alla sua carriera la direzione artistica del Festival per il quale ha realizzato un cartellone di eventi particolarmente ricco. Come illustrato nel corso dell’incontro con la stampa, sul palcoscenico allestito presso il Belvedere di Santa Maria del Plesco, da sei anni cornice dell’evento, ed a pochi passi dalla maestosa abbazia del Seicento, dal primo all’undici settembre si succederanno numerosi appuntamenti dedicati a chi ama l’arte declinata in ogni sua sfumatura, dal teatro alla musica. Dal primo al cinque settembre la rassegna darà spazio alle compagnie amatoriali provenienti da tutta Italia, che si contenderanno la palma di migliore messa in scena attribuita da una giuria diretta da Toto’ Nicosia. Una serata completamente dedicata agli amanti del tango sarà invece quella del 2 settembre, grazie allo spettacolo “Flamenco tango Neapolis”, con la direzione artistica di Salvo Russo. La seconda parte della manifestazione si aprirà il sei settembre, con l’intervista di Antonio Corbo all’ex presidente del Napoli Corrado Ferlaino, autore con Toni Iavarone del libro “Achille Lauro. Il Comandante tradito”. All’incontro dibattito seguirà la messa in scena dello spettacolo “Juve- Napoli 1-3. La presa di Torino”, tratta da un testo di Maurizio De Giovanni, per la regia di Massimo De Matteo e interpretato da Peppe Miale. Il 7 settembre il palcoscenico di Santa Maria del Plesco accoglierà Alessandro Preziosi con “Le confessioni di Sant’Agostino”, l’8 settembre serata lirica a palazzo ducale di Marigliano. . Venerdì 9 settembre sarà la compagnia “Proloco Hyria Casamarciano” a salire sulle assi del palcoscenico del Belvedere con “Ditegli sempre di sì”, per la regia di Giovanni Cavaccini,sabato 10 settembre spazio alle romantiche note di Fabio Concato in concerto. La chiusura della manifestazione, domenica 11 settembre, sarà affidata alla madrina Serena Autieri che conferirà il Premio alla carriera “Scenari Casamarciano” a due giganti del teatro italiano, Roberto Herlitzka e Paola Gassman. Ospiti del gala finale anche l’attore Francesco Paolantoni ed il musicista rivelazione di “Italia’s got talent” , Moses.

“La sesta edizione di “Scenari Casamarciano”-ha spiegato il sindaco di Casamarciano Andrea Manzi- è il primo traguardo nella realizzazione del nostro progetto. Quest’anno ci rinnoviamo nel rispetto della tradizione, ma soprattutto continuiamo a fare cultura senza intaccare le casse comunali ma ricorrendo solo ai nostri 600 soci sostenitori, agli sponsor privati e, quest’anno, ai fondi con cui la Regione ha approvato il nostro progetto”. “Il Festival di Casamarciano-ha dichiarato il neo direttore artistico Veronica Mazza- ha vinto la scommessa di fare teatro anche in tempi di crisi ed in una stagione non felice per le compagnie. Un risultato frutto dell’impegno e dell’amore per l’arte”. Impegno ed amore ricordati dal consigliere delegato al festival Giovanni Cavaccini: “La storia del festival ci inorgoglisce- ha affermato-  abbiamo portato sul nostro palcoscenico mostri sacri come Giorgio Albertazzi e Giancarlo Giannini, quest’anno con altre star del panorama teatrale italiano continuiamo a dare il meglio”. Il direttore della rassegna dedicata alle compagnie teatrali Totò Nicosia ha infine ricordato “il legame con questa manifestazione che nasce dal gemellaggio con Gibellina e si rafforza ogni anno grazie alla caparbietà dell’amministrazione che punta sul valore ed il talento di tanti giovani artisti italiani”.

Print Friendly, PDF & Email