Bruciano rifiuti vicino campo di pesche: arrestati

QUALIANO- Durante servizi per la repressione dei reati ambientali nella  “terra dei fuochi” i carabinieri della stazione di Qualiano hanno arrestato per combustione illecita di rifiuti Giuseppe Capasso, 43 anni, di Qualiano e Giovanni Di Cicco,  26 anni, di Giugliano. I due sono stati sorpresi in via Ripuaria mentre davano fuoco a rifiuti solidi urbani, pericolosi e non (materiale di risulta proveniente dalla ristrutturazione di un fabbricato poco distante) che avevano messo sul margine della strada (a ridosso delle campagne circostanti e su un’area di circa 100 mq. attigua a coltivazioni di pesche e ortaggi). Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com