Mazza ferrata e droga in auto, denunciati due giovani del Bel Sito

SAN PAOLO BEL SITO- I carabinieri della Compagnia di Baiano hanno denunciato due persone ritenute responsabili di porto abusivo di oggetti atti ad offendere e possesso di droga. Si tratta di un 20enne e di un 36enne di San Paolo Bel Sito fermati ad un posto di blocco e perquisiti. I due eranomolto nervosi, e il nervosismo era giustificato perché sotto il sedile dell’auto nascondevano un tubo di ferro di circa 60 centimetri con all’estremità saldato un puntale sferico in modo da trasformarlo in una specie di mazza ferrata. Nel corso dell’attività venivano altresì rinvenute diverse dosi di sostanza stupefacente di tipo hashish. Al conducente dell’auto veniva quindi richiesto di sottoporsi agli accertamenti volti a verificare se avesse assunto detta sostanza prima di mettersi alla guida, accertamenti ai quali lo stesso rifiutava di sottoporsi, venendo così deferito ulteriormente per tale reato. In considerazione di quanto accertato e dato che i due giovani, fermati nel cuore della notte nel Vallo di Lauro, non erano in grado di giustificare la loro presenza in quel luogo, venivano altresì proposti alla Questura per l’irrogazione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online