Portici, al via la quinta edizione della Festa delle Stelle

PORTICI –  Le Stelle tornano a brillare sullo specchio d’acqua antistante la spiaggia delle Mortelle. Al via da domani, a Portici, alla quinta edizione della “Festa delle Stelle”. La kermesse, organizzata dagli attivisti locali del Movimento 5 Stelle, si articolerà nei giorni 16, 17 e 18 settembre (venerdì, sabato e domenica), proponendo un ricco cartellone di eventi e ospiti. Musica, dibattiti, gastronomia e sport nel programma della tre giorni della manifestazione diventata oramai uno degli appuntamenti più attesi, non solo tra i cittadini di Portici. Prestigioso il parterre di ospiti che penderanno parte ai tre momenti di confronto pubblico.

Sul palco della Festa delle Stelle si alterneranno accademici ed esperti di diritto costituzionale come Massimo Villone, Alberto Lucarelli, Ugo Grassi e Carlos Herman, i partigiani Lidia Menapace e Antonio Amoretti, i parlamentari Roberto Fico, Carlo Sibilia, Paola Nugnes, Sara Paglini, Andrea Cioffi, oltre a esponenti della società civile e del mondo della scuola. Chiuderà la tre giorni di confronto pubblico, il vicepresidente della Camera dei Deputati Luigi Di Maio, in compagnia del “padrone di casa”, il senatore porticese Sergio Puglia. Tema dominante delle serate sarà la Riforma Costituzionale, con i suoi deleteri effetti sulla democrazia, i possibili rischi per la sovranità popolare nel combinato disposto con la nuova legge elettorale, senza dimenticare le conseguenze possibili dello stravolgimento della Carta costituzionale sul sistema scolastico e sul diritto allo studio. 

Spazio anche alla musica: le tre serate saranno caratterizzate, rispettivamente, dal pop rock, con l’esibizione di gruppi emergenti, della musica popolare e della tradizione della canzone napoletana. Non mancherà la comicità, con il cabarettista Antonio Riscetti. Il palco della Festa delle Stelle vedrà inoltre alternarsi attivisti del gruppo M5S Portici, consiglieri regionali e cittadini attivi che affronteranno i temi più sentiti in città (dal naufragato progetto Waterfront  alla questione sicurezza, con gli ultimi casi di cronaca, dal turismo alle potenzialità della città di rilanciarsi sotto il profilo commerciale), denunciando momenti e protagonisti della cattiva gestione amministrativa degli ultimi anni e proponendo possibili soluzioni per il rilancio di un territorio da troppo tempo mortificato da politici e amministratori che si sono distinti per incapacità e propensione alla corruzione.  Durante una delle serate verrà proiettato un video esclusivo che ripercorrerà le vicende giudiziarie che hanno caratterizzato, negli ultimi anni, i protagonisti della politica e della gestione amministrativa della città di Portici.

Nell’area della festa sarà inoltre possibile gustare piatti tipici della gastronomia locale, visitare stand con produzioni artigianali tipiche e consultare un mercatino di libri di testo per le scuole medie e superiori.

Nelle immagini il programma dettagliato degli incontri (clicca per ingrandire)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com