Tariffe acqua Gori, scattano gli aumenti: è rivolta dei Comitati

NOLA- Aumento delle tariffe dell’acqua: scatta la mobilitazione dei Comitati. A Nola, Saviano e Tufino i gazebo per informare i cittadini.
“Puntuale come un orologio svizzero arriva l’aumento delle tariffe dell’acqua della Gori- si legge in una nota della Rete Civica per l’acqua pubblica-
Come nella peggiore tradizione, il provvedimento tariffario è stato deliberato dal commissario Belgiorno, nominato dal presidente della Regione De Luca, i cui poteri sono scaduti a giugno e che dovrebbe limitarsi all’ordinaria amministrazione, senza consultare né i sindaci né i cittadini attivi, e nel mese di agosto, ossia quando la cittadinanza si gode quei pochi giorni di tranquillità nel meritato periodo di ferie” “Con le tariffe 2016- continua la nota-  una famiglia residente che consuma 200 metri cubi all’anno pagherà 440 euro, nelle seconde case 670 euro e le attività commerciali con un consumo annuo di 500 mc (consumo comune per bar, ristoranti, pub) dovrà pagare circa 1570 euro, con ulteriori aumenti in previsione per i prossimi anni. Ma gli aumenti non basteranno a mettere in equilibrio i conti del carrozzone privato che, per andare avanti, ha anche bisogno di un anticipazione di ben 244 milioni di euro, richiesti alla Csea (Cassa Servizi Energetici e Ambientali) soldi che, se concessi, i cittadini dovranno comunque restituire con le bollette degli anni successivi, nel periodo 2020 in poi”.

I gazebo informativi saranno presenti nei seguenti Comuni:

Sabato 1 ottobre
– Bracigliano – Piazza Tuoro dalle ore 10:00
– Gragnano – Piazza Aubry dalle ore 11:00
– Pagani – Piazza S. Alfonso dalle ore 11:00
– Pompei – Piazza Bartolo Longo dalle ore 10:00
– San Giorgio a Cremano – Piazza Troisi dalle ore 11:00
Domenica 2 ottobre
– Boscoreale – Piazza Vargas dalle ore 10:00
– Casalnuovo – Piazza Municipio dalle ore 10:00
– Castel San Giorgio – Piazza Municipio dalle ore 11:00
– Castellammare di Stabia – Villa Comunale dalle ore 11:00
– Gragnano – Piazza Aubry dalle ore 11:00
– Marigliano – Piazza Municipio dalle ore 10:00
– Nocera Inferiore – Piazza Amendola dalle ore 10:00
– Nocera Superiore – Via Matteotti dalle ore 10:00
– Nola – Piazza Duomo dalle ore 10:00
– Pomigliano d’Arco – Piazza Pratola Ponte dalle ore 10:30
– Sarno – Corso Giovanni Amendola dalle ore 11:00
– Saviano – Piazza Vittoria dalle ore 10:00
– Siano – Piazza Municipio dalle ore 11:00
– Pagani – Piazza S. Alfonso dalle ore 11:00
– Roccapiemonte – Piazza Zanardelli – Casali dalle ore 10:00
– Torre del Greco – Piazza Santa Croce dalle ore 10:00
– Tufino – Piazza Gragnano dalle ore 10:00
Print Friendly, PDF & Email



Utenti online