Officina ripara-motorini abusiva, scatta la chiusura

NAPOLI-Durante un servizio di controllo del territorio i carabinieri di Capodimonte hanno scoperto che era stata aperta abusivamente una attività di officina per la riparazione di motorini.
I militari hanno denunciato un 23enne napoletano ritenuto responsabile di ricettazione e di esercizio abusivo della professione. Al giovane sono state contestate varie infrazioni riguardanti la mancanza di autorizzazioni sanitarie; il ragazzo era privo anche di abilitazioni professionali. Sul piazzale davanti all’officina, inoltre, i cc hanno trovato una vespa special provento di furto che è stata sottoposta a sequestro in attesa di essere restituita al proprietario.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online