Rissa tra i detenuti del carcere di Benevento: feriti

BENEVENTO- Attimi di terrore ieri mattina al 4° piano giudiziario della Casa Circondariale di Benevento, dove è improvvisamente esplosa una rissa fra i reclusi del reparto..  Non si conoscono ancora i motivi scatenanti ma si escludono rivendicazioni nei confronti dell’Amministrazione; pare piuttosto che si sia trattato di un regolamento di conti fra gli stessi protagonisti. Il bilancio è di diversi detenuti feriti, due dei quali inviati all’ospedale di Benevento per le cure del caso. A darne notizia è il Coordinatore Nazionale Sinappe Fernando Mastrocinque: “Il reparto interessato dall’evento critico ospita su un unico piano, detenuti comuni e detenuti psichiatrici gestiti da un solo poliziotto penitenziario, il tutto in un regime detentivo aperto. La criticità è stata sapientemente gestita dagli uomini del reparto sannita, cui va il riconoscimento da parte di questa organizzazione sindacale dell’ampio senso di professionalità e delle capacità operative; doti, queste , che però da sole non possono sostituirsi alle carenze organiche e strutturali cui l’Amministrazione deve far fronte. L’evento odierno fortunatamente non ha coinvolto i nostri colleghi ma poteva concludersi con un bilancio ben più grave, e questo è un dato che l’Amministrazione non deve sottovalutare”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com