suicidio

Si spara alla testa dopo litigio con la moglie: è in fin di vita

AVERSA- Dramma passionale ad Aversa. I carabinieri della stazione cittadina e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile del locale Reparto Territoriale, sono intervenuti in via Cirigliano dopo la segnalazione di un tentato suicidio. Sul posto, all’interno di un abitazione privata, i militari dell’Arma hanno appreso che N. B., 5oenne di Aversa, al culmine di una discussione avuta con la moglie. si era poco prima sparato un colpo alla tempia utilizzando una pistola beretta calibro 7,65, irregolarmente detenuta. L’uomo è stato prontamente soccorso da personale sanitario del servizio “118” e trasportato presso l’ospedale “G. Moscati” di Aversa. Lo stesso si trova tuttora ivi ricoverato in pericolo di vita. La pistola rinvenuta sul luogo è stata sottoposta a sequestro per i successivi accertamenti balistici. Indagini in corso.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online