Cicciano: Italo avvistato a Casalnuovo e Marigliano, indagano i carabinieri

CICCIANO- Resta avvolta nel mistero la scomparsa di Italo Romano, sedicenne di Cicciano sparito nel nulla da domenica mattina. Il giovane, studente al Liceo Medi di Cicciano, ha fatto perdere le tracce dopo una serata con gli amici al Vulcano Buono sabato scorso, poi sarebbe tornato a casa, avrebbe formattato il cellulare lasciandolo poi in camera e sarebbe sparito. Da allora non si è fatto più sentire con i familiari, né avrebbe contattato amici o conoscenti. Sarebbe da solo e senza soldi in queste fredde giornate di novembre. La preoccupazione per le sue sorti è grande e ci si aggrappa alle segnalazioni che arrivano sia ai genitori che alle forze dell’ordine. Italo sarebbe stato avvistato su un treno alla stazione di Casalnuovo da alcuni viaggiatori del Nolano che avrebbero poi associato il suo viso alla foto del ragazzo diffusa sui social. Un altro avvistamento sarebbe avvenuto presso il bar “Mery” di Marigliano dove sarebbe stato vista in compagnia di alcuni ragazzi domenica mattina. Testimonianze da vagliare ed analizzare una per una,come stanno facendo i carabinieri della stazione di Cicciano e quelli della Compagnia di Nola che nelle scorse ore hanno anche ascoltato i familiari del sedicenne per arrivare a capire dove potrebbe essere scappato l’adolescente. Un ragazzo come tanti, forse più sensibile degli altri, che dopo uno stop scolastico ha ripreso con profitto gli studi e che ora tutti, famiglia, compagni di classe e amici, aspettano con ansia.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online