Cimitero di Cicciano ai privati, la questione approda in consiglio comunale

CICCIANO – E’ previsto per la mattinata di sabato 12 novembre (alle 10) il consiglio comunale di Cicciano convocato su richiesta dei consiglieri comunali Giuseppe Tarantino, Felicia Delle Cave, Giovanni Capolongo e Aniello Capolongo. L’argomento più caldo è senza dubbio la delibera sullo studio di fattibilità tecnica ed economica sull’eventuale affidamento esterno del cimitero approvata dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Raffaele Arvonio che ha provocato un braccio di ferro a colpi di manifesti in città e che promette di continuare anche nell’assise cittadina. “La gestione dei cimiteri – scrivono i 4 consiglieri comunali di minoranza – deve essere affidata a un soggetto pubblico trattandosi di servizi primari ed essenziali per i quali devono essere garantiti un regime tariffario calmierato, ed è opportuno procedere alla verifica del possesso dei requisti giuridici per presentare un progetto dal valore di 4 milioni di euro. E’ obbligatorio verificare – continuano i consiglieri – in ogni suo aspetto una delibera che impegna la cittadinanza per i prossimi 30 anni e che ha provocato il malcontento tra la popolazione”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online