Spaccio in locali e negozi, smantellata reti di pusher: 14 arresti

AVERSA- Questa mattina, nell’ambito di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa  hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere ed degli arresti domiciliari emessa dal G.l.P. presso il Tribunale di Napoli Nord nei confronti di quattordici persone, indagate in concorso fra loro per i reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il provvedimento cautelare scaturisce da un’articolata indagine  che, iniziata nel marzo 2016, ha permesso di individuare e documentare un’intensa attività di spaccio di sostanze stupefacenti  di varia natura, avente come teatro la città di Aversa.

A carico degli indagati è emerso un grave quadro indiziario che ha delineato l’esistenza di un fenomeno di allarmanti dimensioni nel tessuto cittadino, caratterizzato dalla reiterazione delle condotte di cessione della droga, dall’ampia disponibilità di sostanze del tipo “cocaina”, “crack” e “hashish”, dalla vastità della clientela (tra cui alcuni minorenni). E’ anche risultato che, per le attività di spaccio, venivano occasionalmente utilizzati anche alcuni esercizi commerciali come “basi”.

NOMI E FOTO DEGLI ARRESTATI

Nicola Della Puca (Aversa, 20 anni)
Djara Zoulkaneli (Aversa 21 anni agli arresti domiciliari)
Nicola Fusco (Aversa 30 anni, arresti domiciliari )
Antonio Maione (Aversa 23 anni)
Amedeo Migliaccio (Aversa 28 anni)
Giuseppe Moccia (Capua 20 anni)
Donato Palmieri (Gricignano di Aversa 30 anni)
Nicola Panarella (Aversa 25 anni)
Maria Teresa Picazio (Teverola 31 anni)
Luca Rigazio ( Cigliano VC 31 anni, arresti domiciliari)
Carmela Sfoco ( Aversa 53 anni)
Giovanni Bifone (Aversa28 anni, arresti domiciliari.)
Nicola Cipullo (Aversa, 42 anni)
Salvatore Daniele (Aversa, 30 anni)

 

 

Print Friendly, PDF & Email