Truffa dei led, maxi sequestro in negozio cinese

NAPOLI- I finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza di Napoli hanno sequestrato per frode in commercio oltre 17.000 lampadine “led”. In particolare, i militari del dipendente i gruppo Napoli, nel corso di uno specifico servizio di contrasto alla illecita vendita di prodotti pericolosi per i cittadini, hanno posto sotto sequestro oltre 17 mila lampadine “led” che, oltre ad Essere prive del marchio “ce”, così come richiesto dalle normative nazionali e comunitarie, recavano sul cartoncino di confezionamento un’unità di misura della potenza (watt) che non corrispondeva a quella reale, in quanto si discostava, in taluni casi, anche del 60% per difetto, Traendo così in inganno il consumatore. Tale truffa, difficilmente accertabile da parte dell’ignaro acquirente è stata provata dai finanzieri tramite misurazioni di laboratorio avvenute avvalendosi di strumentazioni capaci di testare gli effettivi consumi (volt, ampere, watt, consumo annuale e frequenza della corrente). Al termine dell’attività, il materiale è stato sottoposto a sequestro dai finanzieri ed il titolare dell’attività, una cittadina di cinese, è stata denunciata.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com