Bollette: aumento da gennaio 2017 per luce e gas

Le bollette della luce e del gas saranno più care nel 2017. A partire dal primo gennaio, la bolletta dell’elettricità per la famiglia-tipo registrerà un aumento dello 0,9%.Più marcato l’incremento per il gas, che vedrà un rialzo del 4,7% su cui pesa la stagionalità invernale e la crescita della componente materia prima. È quanto ha stabilitol’Autorità per l’Energia nell’aggiornamento delle condizioni economiche di riferimento per il primo trimestre 2017.

L’aumento della bolletta della luce nei primi mesi del nuovo anno riflette i maggiori costi di acquisto dell’elettricità sul mercato italiano all’ingrosso sempre più collegato con gli omologhi mercati elettrici continentali sui quali si sono recentemente verificati forti rialzi, anche a causa delle tensioni sui mercati spot d’oltralpe innescate dalla riduzione della produzione nucleare francese. Per quanto riguarda il gas, invece, la variazione è sostanzialmente legata alla crescita della componente materia prima, ovvero all’aumento delle quotazioni del gas attese nei mercati all’ingrosso nel prossimo trimestre, anche per effetto della maggiore domanda dei mesi invernali: le quotazioni forward per il prossimo trimestre sul mercato all’ingrosso di riferimento per la sola materia prima segnano prezzi in aumento del +19,1% rispetto al quarto trimestre 2016.

Tuttavia, la spesa annuale per luce e gas scenderà. In particolare, per l’elettricità la spesa per la famiglia-tipo nei 12 mesi che vanno da aprile 2016 a marzo 2017 sarà di 498 euro, evidenziando un calo dell’1,5% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente, corrispondente ad un risparmio di circa 8 euro. Per il gas la spesa della famiglia tipo nello stesso periodo sarà di circa 1.022 euro, comunque con una variazione del -6,5% rispetto all’anno scorrevole, corrispondente a un risparmio di 71 euro.

(fonte: Finanza.com)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online