Botti e petardi nel negozio di alimentari, denunciato proprietario

SAN GENNARO VESUVIANO- I carabinieri della stazione di San Gennaro Vesuviano nel corso di una perquisizione eseguita in negozio di generi alimentari  di un 36enne  hanno rinvenuto e sequestrato 320 chilogrammi di materiale pirotecnico detenuto illegalmente, risultato essere di V categoria. Si tratta di 27 batterie di fuochi di varia fattura e dimensione e di alcune scatole di “finalini” (botti di media dimensione) che immessi sul mercato illegale della vendita al dettaglio nei giorni ormai prossimi alla fine dell’anno avrebbero potuto fruttare fino a 30.000 euro. Il materiale è stato sottoposto a sequestro e verrà distrutto dagli artificieri dell’arma.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online