Camorra, arrestato il genero del boss Mazzarella: andava al compleanno della figlia

NAPOLI – Fabio D’Amico, 40 anni, è stato arrestato dai Carabinieri nel quartiere Ponticelli, periferia orientale di Napoli. D’Amico, genero del boss Vincenzo Mazzarella, capo dell’omonimo clan, era latitante: è stato bloccato dai carabinieri mentre si stava recando con un’utilitaria in un locale dove si festeggiava il compleanno della figlia. D’Amico era ricercato dal 21 ottobre sulla base di un’ordinanza di custodia cautelare del Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Partenopea per associazione di tipo mafioso finalizzata alle estorsioni e alla contraffazione di capi di abbigliamento, aggravata dal metodo e dalle finalità mafiose. Agli ambulanti veniva anche imposto a prezzo maggiorato acquisto di buste di cellophane per confezionare i capi di abbigliamento contraffatti.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com