“Mille euro per questo schifo”: la protesta di un negoziante di Nola dopo il mercato

NOLA – “E io devo pagare mille euro per questo schifo?”. A far sentire la propria voce in un video inviato al giornalelocale è un negoziante di Nola. Il commerciante mostra nel breve filmato le condizioni della piazzetta su cui si trova il suo bar e lamenta: “Questo schifo c’è sempre dopo il mercato e io devo pagare mille euro per il suolo pubblico!”.

“Vi invio questo video – scrive il nostro lettore –  con la rabbia di chi possiede un bar, il Clemar cafe a Nola piazza Immacolata, e paga di 1000 euro di suolo pubblico…il mercoledì, puntualmente, davanti alla porta del mio bar si crea questo carosello di spazzatura e nessuno si degna di pulire se non lo faccio io con le mie braccia. Tutto questo perché a Nola non esiste in immediata squadra di pulizie, come in tutta Italia, che provvede subito alla manutenzione della pulizia di cartacce lasciate a terra da un mercato settimanale. Questa è Nola!”.

Print Friendly, PDF & Email

TAG


Utenti online