Panificio scrocca energia elettrica del Comune: titolare arrestato

LETTERE-I Carabinieri della Stazione di Lettere hanno tratto in arresto in flagranza di reato F.P., 38 anni, denunciando in stato di libertà un suo familiare 53enne. I militari dell’Arma hanno accertato con l’intervento di tecnici dell’Enel che il 38enne evitava la registrazione dei consumi di energia elettrica bypassando il contatore installato nel suo panificio sul corso Vittorio Emanuele III con un cavo, allacciato direttamente alla rete pubblica. I tecnici Enel stimano un furto di energia per circa 7.800 euro. Adesso l’uomo è in attesa di rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online