Agguati a Napoli, tre uomini feriti in poche ore

NAPOLI- E’ di tre feriti il bilancio dei due fatti di sangue verificatisi nel tardo pomeriggio di ieri a Napoli a distanza di un’ora. In Corso Secondigliano sono rimasti feriti Emilio Barone, 26 anni, pregiudicato e Massimo Bosco, di 44. Barone si trovava vicino ad un supermercato quando sono giunte due persone in sella a una moto che hanno sparato alcuni colpi di pistola ferendolo alla schiena. I due sono poi fuggiti.
Nella stessa circostanza è rimasto ferito anche Massimo Bosco, 44 anni, con precedenti per estorsione. L’uomo, che si trovava davanti al negozio della suocera, è stato colpito al piede destro. Ricoverato all’ospedale San Giovanni Bosco, ne avrà per 20 giorni. L’altro episodio a Pianura dove una persona con il volto coperto dal casco è entrato in un bar sparando alcuni colpi di pistola contro Antonio Liberti, un 47 enne della zona già noto alle forze dell’ordine per reati di droga. L’uomo è stato ricoverato all’ospedale San Paolo dove è stato operato per ferite al torace. Non è in pericolo di vita. (Ansa)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online