Contrabbando di sigarette, arrestate 9 persone

NAPOLI-Nove persone sono finite agli arresti domiciliari per associazione finalizzata al contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Le misure sono state eseguite dalla Guardia di Finanza. Le sigarette di contrabbando, reperite all’estero venivano introdotte all’interno del territorio nazionale attraverso il Porto di Napoli ed altri scali marittimi italiani, tra i quali quelli di Venezia e Bari, da un’organizzazione criminale operante in Napoli e provincia (Portici, Melito di Napoli e Giugliano in Campania) e con ramificazioni anche in provincia di Perugia.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online