Giostrine disabili, istanza sbagliata: Nola perde i fondi

NOLA- “Assenza di copia del documento di riconoscimento”. Questo il motivo del mancato finanziamento al Comune di Nola per l’installazione di giostrine per disabili. Nei giorni scorsi la Regione Campania ha finanziato i primi 42 Comuni beneficiari dei fondi. Si tratta di enti di tutta la Campania che ad ottobre hanno presentato domanda di contributi. Tra questi non c’è Nola perché, stando a quanto emerge dagli stessi documenti regionali, non è stato allegato un semplice documento necessario ai fini della valutazione dell’istanza. Non è la prima volta che accade a Nola perché lo scorso novembre furono persi 200mila euro per un progetto culturale (“Si gira”) a causa di una domanda errata.I finanziamenti andranno invece a Conza della Campania, Calvi, Montemarano,

San Nazzaro, Marcianise, Battipaglia, Durazzano, Giffoni Sei Casali, Ottaviano, Buonalbergo, Altavilla Silentina, Portico di Caserta, Massa di Somma, Roccapiemonte, Dugenta, Recale, Montemiletto, Sala Consilina, Casigliano, Mugnano, Casal di Principe, Santa Maria Capua Vetere, Agerola, Sapri, Atena Lucana, Antilia, Macedonia, Baronissi, Ascea, Sassano, Castel Morrone, Cannalonga, Paternopoli.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online