Non lo assumono e lui incendia 3 bar

CASTELLAMMARE DI STABIA- Antonio Minetti di 45 anni è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Castellammare di Stabia su provvedimento di Fermo emesso dalla procura di Torre Annunziata. E’ accusato di  incendio, rapina, estorsione e minaccia aggravata. Leindagini riguardano i tre roghi avvenuti in tre bar il 25 ed il 26 gennaio. In un’occasione in particolare un soggetto, dopo essersi introdotto con un secchio in uno dei tre esercizi pubblici, aveva versato sul bancone materiale infiammabile in esso contenuto dandovi fuoco, cagionando ingenti danni al locale e mettendo seriamente a repentaglio la vita delle persone che in quel frangente erano all’interno. La mattina successiva anche altri due titolari di bar sono stati  minacciati sia telefonicamente e sia a mezzo messaggi a loro inviati ed addirittura pubblicati anche su social network, nei quali venivano indicati come bersaglio di analoghi atti delittuosi. E’ stato ricostruito anche il movente da ricercarsi nello stato di frustrazione in cui iMinetti versava a causa dei molti dinieghi opposti nel tempo dai vari titolari di bar a cui aveva chiesto lavoro in qualità di barman. In questo stesso ambito è da inserire anche una rapina da lui consumata qualche giorno prima, ancora una volta in un bar. Secondo gli investigatori aveva intenzione di vendicarsi anche nei confronti di altri bar della zona.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online