Ragazza rapinata, carabinieri arrestano in flagranza 2 malfattori

NAPOLI- Una 31enne di Monteoliveto di passaggio in piazza Carità è finita nel mirino di due malfattori 19enni: Ivan bBnvenuto, di Secondigliano e Angelo Leone, di Melito. Benvenuto ha strappato di mano il telefono alla malcapitata che lo stava riponendo nella borsa. La 31enne ha preso a rincorrerlo urlando e chiedendo aiuto. La scena è stata notata da un carabiniere del nucleo investigativo di Napoli che è subito intervenuto inseguendo, raggiungendo e bloccando il rapinatore. Quest’ultimo ha provato a divincolarsi aiutato dal complice che ha preso a spintonare e strattonare il militare. A tutto ha posto termine l’intervento di carabinieri del nucleo operativo della compagnia centro.
I 19enni sono stati arrestati entrambi per rapina impropria e dopo le formalità sono stati tradotti a poggioreale.
La vittima ha riavuto il telefonino che le è stato consegnato dai carabinieri.

Print Friendly, PDF & Email

TAG


Utenti online