San Paolo Bel Sito, don Fernando e la polizia locale insieme contro la camorra

SAN PAOLO BEL SITO-  La Polizia locale del Nolano celebra il Santo patrono San Sebastiano e lo fa, simbolicamente, a San Paolo Bel Sito con una messa celebrata da don Fernando Russo. Il giovane sacerdote oggetto di minacce ed intimidazioniè stato il protagonista lo scorso anno di una pagina memorabile della storia locale quando decise di abbandonare la processione della Madonna del Rosario dopo che la statua fu fatta fermare dinanzi l’abitazione di persone note alle forze dell’ordine. E’ stato proprio don Fernando a celebrare la messa nel giorno del patrono del Bel Sito, alla presenza degli agenti delle Polizie locali dell’area. A prendere la parola è stato poi il comandante della Polizia locale di Nola:”La camorra è daltonica- ha affermato- non distingue le divise. Quando siamo di fronte alla criminalità, il criminale capisce che è di fronte ad un servitore dello Stato non dalla divisa ma dal comportamento. Il nostro non deve essere un lavoro, ma uno stile di vita”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online