Assalto armato a portavalori su raccordo autostradale Avellino-Salerno

SALERNO – Clamorosa rapina ai danni di un portavalori sul raccordo autostradale Avellino-Salerno. Tre malviventi hanno bloccato nei pressi dell’uscita di Fisciano il blindato della società Irpina, Cosmopol e hanno portato via parte del denaro trasportato, circa 100mila euro. I banditi, incappucciati e con armi da guerra, tra queste anche fucili Ak 47 kalashnikov, hanno speronato e costretto a fermarsi l’auto della Cosmopol che, in direzione Salerno, precedeva il blindato della stessa società irpina, entrambi diretti a depositare denaro in contante presso uffici postali della provincia di Salerno. Secondo una prima ricostruzione degli agenti della Polstrada, intervenuti insieme al Nucleo anticrimine dei Carabinieri, il denaro sottratto si trovava a bordo dell’auto, che è stata affiancata dai banditi che erano a bordo di un furgone Doblò, di colore bianco, che è stato poi ritrovato abbandonato in una zona di campagna non lontana dal raccordo autostradale. L’azione è durata pochi minuti. Dopo aver speronato l’auto, sotto la minaccia delle armi, hanno bloccato i vigilantes che erano a bordo e portato via il denaro. Nella fuga, hanno sparato colpi all’impazzata anche contro il blindato che nel frattempo era sopraggiunto.Sul posto sono accorse pattuglie della Polstrada e altre forze dell’ordine. Il traffico, in direzione Salerno, è stato bloccato fino alle 11,30 e si è formata una fila chilometrica di auto dirette verso il capoluogo. (Ansa)

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com