In fuga dai carabinieri provocano incidente con un ferito: arrestati

AVERSA- I carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa, tra sabato sera e domenica notte, hanno espletato un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e contrasto dei fenomeni connessi alla “movida aversana”. Nel corso di tale servizio, a Teverola, hanno arrestato tre persone per resistenza e porto d’armi: Bruno Nocchiero di 22 anni, Raffaele Improta, 21enne di GTeverola e Giuseppe Vello di 25 anni di Teverola.

I tre, a bordo di un’Alfa Romeo 147 mentre si aggiravano in atteggiamento sospetto all’interno della zona industriale di Teverola, alla vista dei carabinieri che gli hanno intimato l’alt per sottoporli a controllo d’iniziativa si sono dati alla fuga per sottrarsi all’identificazione. Ne è scaturito un inseguimento che si è protratto per circa 5 Km. I fuggitivi sono poi stati bloccati a Gricignano d’Aversa dove hanno perso il controllo dell’autovettura andando a sbattere contro una Fiat Panda, condotta da un 20enne di Teverola che è rimasto ferito. Dopo l’impatto, i tre soggetti hanno tentato una ulteriore fuga, questa volta a piedi. Tale tentativo è risultato vano poiché sono stati raggiunti e definitivamente bloccati dai militari dell’Arma. Nel corso delle successive perquisizioni personali e veicolare, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato una mazza da baseball, un “tirapugni”, un coltello e una dosa di hashish.

I

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com