Aggredisce e molesta la ex poi devasta il pronto soccorso: arrestato 39enne di Nola

CASTELLAMMARE DI STABIA- Ieri sera, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Castellammare di Stabia hanno arrestato un 39enne di Nola  in quanto ritenuto responsabile dei reati di tentata violenza sessuale, lesioni personali, ed atti persecutori in danno della sua ex compagna stabiese. L’uomo è stato  denunciato in stato di libertà per interruzione di pubblico servizio.

La donna lamentava da tempo le persecuzioni del suo ex e ieri terrorizzata dal suo arrivo aveva avvisato i poliziotti di Castellammare che conoscendo bene la situazione si sono immediatamente recati dalla donna in attesa del 39enne. Quest’ultimo, oltre a minacciarla, l’ha subito aggredita e provato a farle violenza sessuale sino a quando è stato bloccato dagli agenti.

La donna è stata portata al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Leonardo dove i sanitari l’hanno medicata per le contusioni ed escoriazioni e giudicata guaribile in 3 giorni.

Il 39enne, già noto per i numerosi precedenti di polizia, è stato pertanto arrestato. Successivamente su sua richiesta è stato anche lui accompagnato al Pronto Soccorso ma non gli è stata riscontrata alcuna patologia o lesione. Durante la permanenza in ospedale, l’uomo ha però creato scompiglio urlando e disturbando il regolare svolgimento delle attività di soccorso.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online