Maxi sequestro di droga nel feudo del clan Polverino

MARANO DI NAPOLI- E’ di 120 kg di droga, una pistola tipo revolver, 43 bossoli,  il bilancio di un ingente sequestro, eseguito dalla polizia nel Comune di Marano di Napoli. Gli agenti del Commissariato di Scampia, nell’ambito di un mirato servizio investigativo, volto ad accertare l’illecito traffico di stupefacenti nella zona di via Nuova San Rocco, hanno effettuato un servizio di osservazione che ha portato all’identificazione ed al successivo arresto di Francesco Tipaldi, di 25anni. I poliziotti hanno proceduto ad una perquisizione presso l’abitazione del 25enne rinvenendo e sequestrando, all’interno di alcuni borsoni sportivi, custoditi in cucina, ben 1200 panetti di hashish, da 100 grammi cadauno. Nell’armadio della camera da letto, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato una pistola tipo revolver, una Smith & Wesson calibro 38special, completa di cartucce e con matricola abrasa. Rinvenuti, inoltre, 43 bossoli di calibro 38 e 7,65, una fondina per pistola ed un paio di manette. L’ingente quantitativo di droga, rinvenuto nella zona che è sotto l’egemonia del clan camorristico Polverino, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato un incasso di circa 1 milione di euro. I poliziotti hanno arrestato il 25enne conducendolo alla Casa Circondariale di Poggioreale.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online