Roccarainola verso la serie C: le schiacciate vincenti delle ragazze della pallavolo

ROCCARAINOLA (Nello Lauro-Il Mattino) Schiacciando verso la meta, a tre passi dal cielo. L’Asd Roccarainola donne è sempre più vicina alla promozione in serie C. Forza, organizzazione, mentalità, disciplina: 17 vittorie in 19 gare nel girone di serie D l’esaltante tabellino di marcia delle ragazze terribili allenate da coach Nello Ardolino. In testa dalla prima giornata, 12 vittorie iniziali di fila (senza perdere un set), due sconfitte di misura per 3-2 (ad Arzano e a Sant’Anastasia) e una seria aperte di 9 vittorie consecutive in casa dove le compagini ospiti hanno raccolto la miseria di un set. Numeri da primato, numeri da capolista per la società fondata nel 2007 e guidata dal presidente Generoso D’Avanzo, dal vice Nicola Velotti e dai consiglieri Michele Orsini e Angelo Mascolo. Un sodalizio gestito con la passione pura per lo sport e con l’oculatezza di chi guarda lontano e ha un progetto a lunga scadenza: senza sponsor di grido si autofinanzia con il settore giovanile, con il 5 per mille riservato alle società e con i versamenti dei soci. E quest’anno le cose stanno dando anche grandissimi risultati: oltre al primato in serie D, anche le ragazze della Seconda Divisione sono al primo posto in classifica. A dirigere l’orchestra Nello Ardolino, 52 anni, ciccianese una vita nella pallavolo: 15 passati a giocare e 25 da allenatore di cui gli ultimi tre a Roccarainola dove ha vinto già un campionato di serie D mentre ne ha perso uno solo per differenza set lo scorso anno. In questa stagione allena anche la Seconda Divisione e potrebbe festeggiare con una clamorosa doppia promozione in panchina. Con la curiosità di allenare le figlie Sofia, 22 palleggiatrice in serie D e Giovanna, 17 anni opposto in Seconda Divisione: “Difficile scindere le due cose, ma le tratto come tutte le altre anche se in particolari momenti mi fanno davvero emozionare”. Ora muro dopo muro, schiacciata dopo schiacciata la serie C è davvero vicina: “Ho delle atlete meravigliose sempre disponibili al lavoro e al sacrificio. Alla base di questi risultati c’è una filosofia del lavoro con la costruzione di un grande gruppo che si è sempre saputo sacrificare e migliorare in palestra anche nei giorni festivi”. “Le ragazze – dice Ardolino – nonostante i numerosi e gravi infortuni hanno reagito alla grande. Abbiamo ancora tre gare (Solofra e l’ultima in classifica Agropoli in casa, l’Athena Volley in trasferta) che saranno tre finali da disputare con la massima concentrazione, poi tireremo le somme. Per la prossima stagione aspetto un incontro con la società per vedere se ci sono i presupposti per allestire una squadra ancora più competitiva”. Questa sera (alle 20) alla palestra della scuola “Morelli e Silvati” arriva il Phoenix Solofra. Le ragazze di mister Ardolino vogliono la decima vittoria di fila in casa: un altro passo verso il cielo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online