Arriva la nuova banconota da 50 euro, ecco cosa accade alla vecchia

Ci siamo: i nuovi 50 euro iniziano a circolare da oggi in tutta l’area Euro. Anche questa banconota fa parte dell”Europa Series’ e, come il biglietto da 20, porta su di sé il ritratto di Europa, figura della mitologia greca.

Si tratta della quarta banconota di questa serie, dopo i 5, 10 e 20 euro. L’introduzione dei 50 euro, presentati il 5 luglio 2016 nella sede della Bce, è “frutto del costante impegno a rendere sempre più sicuri i biglietti”. Fra i vari tagli, quello da 50 è il più utilizzato: oltre 8 miliardi di banconote (ovvero circa il 45% del totale attualmente in circolazione) appartengono a questo taglio.

Sul fronte sicurezza, fa sapere la Banca centrale europea, una delle caratteristiche è l’ologramma, “in cui è integrata una finestra con ritratto chiaramente distinguibile su entrambi i lati del biglietto. Se si guarda la banconota in controluce, la finestra rivela in trasparenza il ritratto di Europa su entrambi i lati”.

Caratteristica che rappresenta un “importante avanzamento nel campo della tecnologia delle banconote e rende più difficile la falsificazione”. Oltre a questo elemento di sicurezza, “include un numero verde smeraldo, che quando viene mosso cambia colore passando al blu scuro”.

COSA ACCADE AI VECCHI 50 EURO? – “Le scorte residue di banconote da 50 euro della prima serie – fanno sapere da Francoforte – continueranno a essere immesse in circolazione insieme ai biglietti della nuova serie, fino a esaurimento. Per ciascun taglio, entrambe le serie circoleranno in parallelo”.

La serie ‘Europa’ non comprenderà la banconota da 500 euro; saranno invece mantenuti gli altri tagli, da 5 a 200. I nuovi biglietti da 100 e 200 euro saranno introdotti prevedibilmente intorno alla fine del 2018.

Fonte: Adnkronos


No Banner to display








Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com