Scacchi, Cicciano perde in casa contro Salerno: la promozione è più lontana

CICCIANO –  Ancora una sconfitta per il circolo scacchistico “Casteltiziano” di Cicciano. Nella quarta giornata del campionato a squadre serie B girone 13 la compagine locale ha dovuto soccombere nella gara casalinga contro il Circolo di Salerno per 1-3, in un match che rimasto in bilico sino alla fine. Il circolo di Cicciano ha schierato, oltre al capitano Sabato Alfieri, Franco De Rosa, Aniello Rubino e Ferdinando Fusco che sono stati affrontati dai salernitani Piero Gambardella, Virgilio Cavozzi, Agostino Braca e Francesco Perito. Il circolo di Salerno, capitanato da Valerio Lamberti, ha trovato una vittoria alquanto insperata che è arrivata all’ultimo secondo, è proprio il caso di dirlo, quando l’ultima decisiva sfida, che vedeva i locali in vantaggio e vicini allo scacco matto, chiudersi con la vittoria degli ospiti per lo scadere del tempo a disposizione di capitan Alfieri. Al termine della gara disappunto della squadra ciccianese per aver sciupato l’occasione di ritornare in lizza per la vittoria del girone che ora è del tutto compromessa. Dopo le ultime annate in cui il circolo Casteltiziano aveva vinto il campionato e sfiorato il bis nel torneo successivo, ci si deve accontentare di un anno di transizione in cui continuare a costruire per il futuro. In questa direzione il locale circolo scacchistico sta ben operando portando avanti il progetto di scacchi per giovani leve che settimanalmente, in collaborazione con la Pro Loco Cicciano, si svolge al Centro delle Culture: questa sì che è una bella mossa.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online