Entra in commissariato come una furia e prende a pugni poliziotto: arrestata

TORRE ANNUNZIATA- Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Torre Annunziata,  questo pomeriggio hanno arrestato la 26enne torrese Livello Serafina,per il reato di resistenza, minacce e violenza a pubblico ufficiale.

I poliziotti nella corso della mattinata,  nell’ambito di un servizio investigativo avevano proceduto ad una perquisizione  nella casa della Livello alla ricerca di stupefacente .

Poiché la donna non era presente, all’atto della perquisizione, ha raggiunto il Commissariato  urlando e minacciando coloro che avevano proceduto,  osando entrare in casa sua,   e quanti altri poliziotti  le si erano avvicinati nel tentativo di ricondurla ad un comportamento più consono al luogo e maggiormente rispettoso dei pubblici ufficiali.

Nessun tentativo di calmare la donna  ha sortito risultati,  al punto che,  con uno scatto repentino si è avventata contro il sottoufficiale, gli ha  sferrato  un pugno al viso colpendolo sul naso, ed ha continuato ad offenderlo con parolacce ed a  minacciarlo   che se lo avesse incontrato fuori gliela avrebbe  fatta pagare o lei o il marito.

La donna veniva pertanto arrestata e sottoposta al regime di detenzione domiciliare in attesa del giudizio per direttissima in programma nella mattinata di domani.

Print Friendly, PDF & Email