Latitante dal 2015, arrestato Antonio Falvo

NAPOLI- Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Paolo ,  hanno arrestato il 56enne napoletano Antonio Falvo, colpito da ordine di custodia in carcere per un cumulo di pene. Il Falvo , noto alle forze dell’ordine per la sua appartenenza a consorterie criminali dedite al traffico ed allo spaccio di stupefacenti nella zona di Soccavo-Rione Traiano, dove,  peraltro, aveva la sua residenza,  era stato colpito dall’emissione di  ordine di custodia in carcere  al quale si era sottratto, rendendosi irreperibile, già dal 2015. Numerosi servizi investigativi ed informativi,  finalizzati al ritraccio del Falvo hanno consentito ai poliziotti di individuare la convivente del soggetto che risultava essere  domiciliata nella zona nord di Napoli. Durante un appostamento i poliziotti hanno individuato la donna che, a sua insaputa,  li ha condotti, in un edificio di via Due Portoni  a Chiaiano.

La stessa, usando l’ascensore,  si è fermata al quarto piano, dove i poliziotti che sono arrivati attraverso le scale , si sono accorti che c’era un solo appartamento per piano,  per cui erano certi di non bussare alla porta sbagliata. Si sono qualificati e sono entrati in casa, dove si nascondeva il ricercato al quale è stato notificato il provvedimento restrittivo ed è stato condotto presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale. Ulteriori indagini sono in corso al fine di accertare eventuali responsabilità e connivenze con altri soggetti che ne hanno favorito la latitanza.


No Banner to display








Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com