Col fucile a piombini sparano contro bottiglie, denunciati tre giovani

POLLENA TROCCHIA- Un ‘esercitazione’ con la carabina ad aria compressa. Un gioco che è costato caro ad un 25enne, 28enne e ad un 15enne di Pollena che si trovavano nei giardinetti di Massa di Somma e sparavano con un fucile giocattolo contro bottiglie di vetro recuperate dai rifiuti. Avevano un’intera scatola di piombini per divertirsi. I carabinieri della tenenza di Cercola li hanno notati durante un servizio di controllo del territorio e bloccati. Risponderanno di ricettazione e getto pericolose di cose.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online