Nola: Gigli fuorilegge potranno partecipare alla Ballata

NOLA- Via libera ai tre Gigli “fuori norma” nonostante non rispettino il Protocollo d’Intesa della Fondazione. Soluzione “salomonica” quella dell’ente che tutela la festa e del Comune: i gigli del Bettoliere, Panettiere, e Beccaio parteciperanno alla Ballata e oggi saranno rivestiti nonostante siano stati costruiti con evidenti difformità nelle misure. Per sopperire a questa situazione, sono state applicate delle cerchiature metalliche intorno ai piedi degli obelischi così da consentirne la trasportabilità. Prima sarà effettuato però il collaudo ad opera del tecnico incaricato dal Comun, l’architetto Stefanile.

“ Sull’intervento proposto dal consulente di parte dei maestri di Festa dei tre obelischi- si legge nella nota della Fondazione-   l’ingegnere Mario Arienzo, tecnico della Fondazione, ha condiviso la soluzione prospettata e pur evidenziando una riduzione del coefficiente di sicurezza, lo ha ritenuto, comunque,  superiore al minimo consentito.  Il collaudatore nominato dal Comune, in ogni caso, ha fatto richiesta al sindaco affinchéé la Fondazione deliberasse, a seguito delle relazioni tecniche, una deroga al manuale Arienzo circa le dimensioni dei piedi dei Gigli”. La deroga vale solo per quest’anno.  La bottega Nal, nella quale sono stati costruiti i gigli ‘incriminati’, sarà oggetto di procedimento disciplinare.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online