Rapinarono cellulari armati di coltello, arrestati due fratelli di San Vitaliano

SAN VITALIANO- La Polizia di Stato del commissariato di Nola ha dato esecuzione, nel tardo pomeriggio di ieri, all’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere, nei confronti di due fratelli Dario e Giuseppe Ventola, rispettivamente di 25 e 19anni, emessa dal gip del Tribunale di Nola. I poliziotti, in seguito ad accurate indagini, sono risaliti ai due fratelli gravemente indiziati del delitto di rapina aggravata di due giovani minorenni. Lo scorso 18 marzo  le vittime, mentre si trovavano in Corso Frascatoli a San Vitaliano furono avvicinati dai due fratelli che, armati di coltello li rapinarono dei telefoni cellulari e del denaro. Le indagini coordinate dal Procuratore Aggiunto  Castaldi e dal Sostituto Procuratore Amoroso, delegate alla Polizia di Stato del Commissariato di Nola hanno portato alla immediata identificazione dei due  rapinatori a carico dei qualiil gip Paola Borrelli, ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il 25enne e gli arresti domiciliari per il 19enne. I cellulari rapinati, un Iphone6 ed un Galaxy J3 sono stati rinvenuti e restituiti alle vittime.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online