Camposano: assessore e giornalista a confronto, aula si infiamma

CAMPOSANO- Uno scontro iniziato su Facebook e finito dinanzi un folto pubblico. Prima post e commenti sul social e poi un dibattito che non ha risparmiato momenti di tensione. Di fronte, sia nel mondo virtuale che in quello reale, il giornalista Pasquale Napolitano e l’assessore del Comune di Camposano Gavino Vetrano, che gestisce la delega alle Finanze. Nel corso dell’incontro che si è svolto presso il Municipio sono stati toccati diversi temi: dall’indennità del sindaco Franco Barbato all’agenzia di sviluppo, dalle tasse alla risoluzione del contratto con la società che gestisce il servizio di riscossione dei tributi. Duro Napolitano sulla questione indennità (“Barbato aveva promesso che non l’avrebbe presa, e invece prende lo stipendio”), mentre Vetrano ha anticipato: “Il Comune uscirà dall’agenzia di sviluppo dell’area nolana”. Poi il confronto si è spostato anche sulla situazione della scuola “Virgilio”, ancora chiusa per lavori. Il pubblico ha partecipato attivamente al dibattito, durante il quale si sono registrate forte tensioni che hanno indotto l’assessore Vetrano ad abbandonare l’aula per poi ritornare. Assenti il primo cittadino ed altri amministratori, mentre la minoranza era rappresentata solo da Carmela Rescigno che ha poi commentato l’accaduto anticipando l’intenzione di uscire dal gruppo di minoranza per formarne uno autonomo: “L’assenza al confronto con i cittadini del sindaco di Camposano Francesco Barbato è una ulteriore conferma delle difficoltà amministrative e politiche che la comunità camposanese sta vivendo da 12 mesi. ‘Nelle due ore di confronto è emersa tutta le problematicità della gestione amministrativa dell’attuale giunta comunale. Ma ritengo sia stata ancora più grave e soprattutto emblematica l’assenza dei tre consiglieri di minoranza Laura Cerqua, Giuseppe Barbati e Antonio Giuliano”. “Un’assenza che ci aiuta, forse, a comprendere a un anno di distanza le cause della sconfitta elettorale” continua Rescigno. “Va dato atto all’assessore alle Finanze del Comune di Camposano, Gavino Vetrano, nonostante il logico nervosimo e i conseguenti tre tentativi di abbandonare il dibattito , di aver accettato il confronto, provando a giustificare le contraddizioni dell’azione amministrativa della giunta Barbato” conclude Rescigno annunciando , dopo questa ennesima prova dell’inconsistenza politica della cosiddetta opposizione, “l’uscita dal gruppo consiliare “Camposano Vince con Barbati Sindaco” , per costituire il gruppo consiliare autonomo di Fratelli di Italia”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online