Acqua, emergenza in provincia di Napoli: rubinetti a secco in 11 comuni

NAPOLI – Rubinetti a secco in provincia di Napoli. La Gori ha comunicato che “a causa di un guasto improvviso sono in corso mancanze d’acqua e abbassamenti di pressione” in vari comuni del Napoletano. Il problema riguarda i comuni di Gragnano, Pimonte, Castellammare di Stabia, Vico Equense, Sorrento, Meta, Piano di Sorrento, Sant’Agnello, Massa Lubrense, Capri e Anacapri, alle prese da ieri sera con carenze o mancanze di acqua. Il guasto, che ha avuto ripercussioni sugli impianti idrici, si è verificato alla centrale elettrica Enel di Gragnano che alimenta l’acquedotto mandando in tilt il sistema di adduzione per i comuni dei monti Lattari, della penisola sorrentina e dell’isola di Capri.  Secondo quanto comunicato dalla Gori, è previsto il ritorno alla normalità dalle 20 di stasera nella maggior parte dei comuni interessati, ad eccezione di Gragnano e Castellammare dove è previsto il ritorno dell’acqua già a mezzogiorno.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com