Choc a Cicciano, estetista scippata da due fratelli

CICCIANO (Nello Lauro- IlMattino.it)- Estetista scippata mentre torna a casa dopo il lavoro. E’ accaduto a Cicciano, in via Marisco: vittima una ragazza di 33 anni che stata ritornando a casa dopo una giornata di lavoro ed è stataavvicinata da due malintenzionati. I due uomini, i fratelli Raffaele e Bruno Borrelli, 34 e 28 anni, residenti a Roccarainola e Visciano, erano a bordo di uno scooter quando hanno avvicinato la donna che era in sella alla sua bicicletta. I rapinatori avevano i volti parzialmente coperti dal casco, si sono avvicinati alla vittima e l’hanno spinta contro il muro. La 33enne ha perso l’equilibrio e i due hanno avuto gioco facile ad impossessarsi della sua borsa, in cui custodiva 100 euro ed alcuni strumenti da lavoro. Poi si sono dati alla fuga. Non hanno però fatto i conti con la tenacia e lo spirito di osservazione dell’estetista che si è subito recata dai carabinieri della locale stazione, coordinati dal comandante Giuseppe Giudice e dal vicecomandante Francesco Lullo, con la collaborazione dei carabinieri di Roccarainola guidati dal maresciallo Gaetano Avitabile,  ed ha raccontato l’accaduto descrivendo le fattezze dei ladri e gli indumenti che indossavano. Particolari utilissimi che hanno consentito ai militari di rintracciare i due fratelli e, sulla base dell’ordinanza emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Nola, di arrestarli. Entrambi sono ai domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com