Giugliano, sequestrata una piantagione di marijuana da due milioni di euro: due arresti

GIUGLIANO –  I finanzieri del comando provinciale e del reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Napoli hanno sequestrato, nel comune di Giugliano in Campania, località Varcaturo, una piantagione di marijuana che si estendeva su oltre 1.500 metri quadrati di terreno. In particolare, a seguito di una sinergica attività infoinvestigativa intercorsa tra la dipendente componente territoriale del gruppo di Giugliano e quella aeronavale della sezione aerea di Napoli, è stata individuata una piantagione di marijuana, insistente su un fondo agricolo di oltre 20.000 metri quadrati, abilmente occultata all’interno di un campo coltivato a granturco, dove sono state sorprese, in flagranza di reato, due persone intente ad irrigare le piante di stupefacente. Al termine dell’intervento sono state sequestrate 639 piante di marijuana, alte mediamente 2 metri – già in fiorescenza e, pertanto, pronte per la raccolta – e l’attrezzatura utilizzata per l’illecita attività. Idue responsabili, A.A. di anni 50, originario di Villaricca e G.A., di anni 47, originario di Quarto, sono stati arrestati. Lo stupefacente sequestrato dalle fiamme gialle avrebbe portato circa 2 milioni di euro nelle casse delle compagini criminali che gestiscono l’illecito traffico nella fase dello smercio al minuto.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com