No Banner to display

Nolano sotto choc: chef Casale muore in incidente con la moto

CASAMARCIANO- Nella notte è morto in un incidente stradale Raffaele Casale, chef di fama internazionale diventato presto stella di prim’ordine del firmamento gastronomico italiano. Attualmente lavorava presso le “Lampare al Fortino” di Trani. Raffaele, originario di Casamarciano (era cresciuto nel rione Iacp) e conosciuto nel Baianese dove aveva lavorato in diversi ristoranti,  si è schiantato a bordo della propria moto contro un palo della luce in via Martiti di Palermo, nella città pugliese. Casale, diplomato all’istituto alberghiero Russo di Cicciano, aveva 28 anni e nonostante la giovane età era già uno chef affermato. Allievo di Antonino Cannavacciuolo a Villa Crespi, era stato poi al fianco di Gaetano Trovato, lo chef dello storico ristorante Arnolfo a Colle Val d’Elsa in provincia di Siena, infine l’incarico alle Lampare al Fortino dai patron Antonio Del Curatolo e Pasqua Fiorella. Il Nolano piange un giovane eccezionale figlio della sua terra.


No Banner to display








Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com