Pistola alla tempia davanti a bambini: arrestato estorsore

NAPOLI- Punta la pistola alla tempia alla sua vittima davanti ai figlioletti di pochi anni. L’estorsore, un 48enne napoletano, è stato arrestato poco dopo dai carabinieri. E’ stata la moglie della vittima ad avvisare i militari di quanto stava accadendo: a pochi metri dalla caserma un uomo, C.M., stava minacciando il marito per ottenere denaro. L’estorsore aveva impugnano un arma senza badare alla presenza della donna e dei bambini, ma lei era riuscita ad allontanarsi ed a chiedere aiuto ai carabinieri. Questi ultimi sono intervenuti ed hanno trovato sul posto la vittima, impietrita, ed il suo aguzzino con la pistola nella borsa a tracolla. Una volta in caserma, la vittima si è liberata del peso che portava dentro da tre anni, da quando aveva chiesto un prestito di 1500 euro a C.M., restituendolo in breve tempo, ma finendo nell’incubo dell’usura. Il suo “predatore” gli ha estorto in tre anni 25mila euro facendo leva sulle minacce e sulla paura. Dopo l’ultimo episodio è arrivata la forza di denunciare. C.M. è finito agli arresti.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com