Recuperato il corpo della giovanissima sub morta ad Ischia

E’ stato recuperato il corpo di Lara, la 13enne morta nei fondali della secca delle Formiche tra Ischia e Vivara durante un’immersione con il titolare di un diving center di Bacoli, Antonio Emanato. Lo riferisce il tenente di vascello, Alessio De Angelis, comandante della Guardia costiera di Ischia. Il recupero è stato effettuato dagli speleosub dei vigili del fuoco. Il corpo è stato portato a Ischia per un primo esame del medico legale. Successivamente sarà trasferito al Policlinico di Napoli per l’autopsia. (Ansa)

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online